010 - 203 58 35 [email protected]

“Mi viene spesso detto che non avrei potuto avere due gemelli o che” sono tornato indietro “, il che non è proprio vero.” CORRELATO: Questa foto di stomaco di questa donna ‘Potrebbe metterti a disagio’ – ed è esattamente per questo che l’ha condivisa che Larkin ha condiviso che dopo il parto è tornata al suo solito regime di fitness; il suo allenamento era una forma di cura di sé per lei, non un modo per ottenere il corpo che aveva prima di essere incinta. Invece di costringersi a cercare di “rimbalzare indietro”, Larkin ha spiegato che i suoi viaggi in palestra sono stati e sono ancora preziosi momenti di tempo per se stessa. “Non è una missione facile ottenere il mio piccolo entourage lì quasi tutti i giorni ma lo adoro, adoro quel momento solo per me stesso e adoro come mi sento dopo”, ha scritto. “Quindi credimi quando dico che non c’è stato un” rimbalzo “e il mio corpo sente ancora gli effetti di avere 4 bambini, specialmente i 3 in 2 anni.” Larkin ha detto che mentre può sembrare che il suo stomaco sia teso e tonico, non è esattamente vero, e c’è un altro aspetto che non tutti vedono.

  CORRELATO: Influencer posa in biancheria intima per mostrare il suo sedere — e dimostrare che la cellulite è normale e bella “Avrò per sempre una borsa quando mi siedo o mi chino e affrontiamolo, con 3 bambini piccoli che è il 99% delle volte (lungo vivere a vita alta!) ”ha scritto. “Ad ogni gravidanza il mio petto è migrato sempre più a sud (i reggiseni sportivi sono la vita!) I miei capelli del bambino sono in realtà ridicoli con una sorta di situazione di muggine anteriore in corso (quindi sempre con il pull back)” “Ogni viaggio postpartum di ogni madre sembra diverso ma alla fine della giornata siamo ancora tutte mamme che stanno solo cercando di tenere tutto insieme ”, ha aggiunto. I suoi seguaci furono pronti a rispondere al suo messaggio get-real.

Il suo post ha ricevuto dozzine di commenti di supporto. CORRELATO: La mamma condivide la foto di se stessa che si nasconde accanto alla toilette con un messaggio sul tempo da solo in cui ti relazionerai sicuramente a Larkin è la prova che quando si tratta di gravidanza, “rimbalzare” non è l’obiettivo di ogni donna, né dovrebbe essere.

Ecco come accettare tutti i corpi postpartum, indipendentemente da come appaiono. Per ricevere altre storie come questa nella tua casella di posta, iscriviti alla newsletter di Real Wellness WomenIRL Cosa sono i grassi trans, comunque?

E perché sono in così tanti alimenti? 17 novembre 2017 Pubblicità Salva Pin Ellissi FB Altro Tweet Mail Email iphone Invia SMS Stampa Tutti abbiamo sentito il termine “grassi trans”, ma cosa significa veramente?

È probabile che, se hai mai mangiato un cibo confezionato, hai consumato grassi trans. Questo perché i grassi trans sono un modo economico e semplice per i produttori di far durare più a lungo i loro alimenti sugli scaffali dei negozi e nella dispensa della cucina. In questo video, spieghiamo tutto ciò che avresti sempre voluto sapere sui grassi trans.

CORRELATI: 13 alimenti ricchi di grassi sani che dovresti mangiare di più Mentre i grassi trans possono impedire che un pacchetto di Twinkie si rovini, non fanno bene alla salute. Il grasso trans può aumentare il colesterolo LDL o cattivo e ridurre il colesterolo HDL o buono.

Inoltre, possono aumentare il rischio di infarto e ictus. Se guardi un’etichetta alimentare confezionata e non vedi il “grasso trans” come ingrediente, guarda più da vicino: il tipo subdolo di grasso è spesso elencato come “olio parzialmente idrogenato” sulle etichette nutrizionali. Alcuni alimenti con grassi trans da cercare includono patatine fritte, cibi fritti, prodotti da forno, glassa, pizza congelata, margarina e persino crema per caffè.

GUARDA IL VIDEO: 5 alimenti che combattono il grasso Se i grassi trans sono così cattivi, perché si trovano in così tanti alimenti? La FDA ha posto la stessa domanda e, in risposta, ha deciso che i produttori devono rimuovere i grassi trans dai loro prodotti entro giugno 2018.

Ciò potrebbe prevenire migliaia di infarti e decessi ogni anno, secondo la FDA. La gola di questa bambina di 9 anni si è presentata come piccole “lesioni alla ciambella”. Le macchie sono un sintomo rivelatore dell’infezione comune.

Di Jessica Migala, 06 marzo 2019 Pubblicità Salva Pin Ellissi FB Altro Tweet Mail Email iphone Invia messaggio di testo Stampa Quando i bambini si ammalano, i genitori possono spesso saltare alle conclusioni peggiori, soprattutto se i sintomi di Google. (Come genitore di due piccoli, so che questo è vero.) Quindi, quando strani punti rossi apparvero sul retro della gola di una ragazza, puoi immaginare la preoccupazione. Un nuovo rapporto nel New England Journal of Medicine di questa settimana mostra le foto piuttosto vivide di ciò che gli esperti chiamano “lesioni a ciambella” all’interno della bocca di una bambina di 9 anni.

Nel rapporto, i ricercatori giapponesi Akira Kobayashi, MD e Hiromichi Iwasaki, MD descrivono il caso di una ragazza in buona salute che è andata in una clinica di cure primarie con alcuni sintomi piuttosto comuni. Vale a dire: mal di gola e febbre di 101,3 gradi Fahrenheit.

Poi il dottore le vide la gola: l’ugola (la cosa che pende dietro la gola) si infiammò, le sue tonsille si allargarono e aveva le cosiddette lesioni a ciambella che le punteggiavano all’interno della bocca. Anche i suoi linfonodi erano gonfi. Le foto mostrano tutto: da lontano sembra che il palato sia punteggiato di macchie rosse.

Ad un esame più attento, la foto ingrandita mostra che questi punti rotondi e rossi hanno un centro pallido, che è dove ottengono il nome della loro ciambella. Anche la sua lingua sembra coperta da un film bianco.

https://harmoniqhealth.com/it/ Image zoom NEJM.org Il dottore si è tamponato la gola per eseguire una rapida cultura da streptococco per il gruppo A streptococco. Abbastanza sicuro, è stato positivo.

I batteri causano questa comune infezione alla gola ed è molto probabile che colpiscano i bambini in età scolare dai 5 ai 15 anni, secondo il CDC. In effetti, il paziente presentava molti dei segni e sintomi più comuni di streptococco. (Vale la pena notare che lo streptococco può essere causato da un virus, non dai batteri, se hai anche tosse e naso che cola insieme al mal di gola.) La cura più rapida per lo streptococco è con gli antibiotici penicillina o amoxicillina, secondo il CDC. (Il paziente in questo rapporto ha assunto amoxicillina.) Ed è importante farsi curare, perché nell’improbabile caso che si diffonda lo streptococco, si possono verificare infezioni dell’orecchio e del seno o anche condizioni più gravi come la febbre reumatica (che colpisce il cuore).

CORRELATO: Questo strano urto sulla lingua di un uomo si è rivelato essere un tumore raro e in rapida crescita Le lesioni della ciambella sono un classico segno di streptococco. Ma mentre potrebbe essere stato ovvio per il medico, quel test di coltura era necessario. I medici non possono diagnosticare lo streptococco solo guardando la gola di qualcuno.

Non vuoi assumere antibiotici “solo per essere al sicuro”. Una prescrizione di antibiotico su tre non è necessaria, secondo uno studio del 2016 pubblicato su JAMA, che include quelli assegnati per il trattamento del mal di gola. L’uso eccessivo di antibiotici promuove la resistenza agli antibiotici, quando i farmaci non funzionano quando necessario per uccidere i batteri.

Tutto ciò che c’è da dire, se scopri che i tuoi figli hanno lo streptococco – lesioni alla ciambella o no – assicurati di fare il test dello streptococco prima di scoppiare gli antibiotici. Per ricevere le nostre storie migliori nella tua casella di posta, iscriviti alla newsletter di Healthy Living. Puoi prendere l’influenza e il raffreddore allo stesso tempo?

La miseria ama la compagnia. Di Amanda MacMillan, 05 febbraio 2019 Pubblicità Salva Ellissi Pin FB Altro Tweet Mail Email iphone Invia SMS Stampa Fa freddo e f stagione, il che significa che – come ogni anno in questo periodo – questi due virus circolano in gran parte del paese.

L’influenza è attualmente diffusa in 36 stati, secondo il CDC della scorsa settimana. E mentre i numeri freddi comuni sono più difficili da trovare (dal momento che la maggior parte di noi non va dal medico per le cure), probabilmente conosciamo tutti qualcuno – o siamo stati quel qualcuno – che è caduto vittima di tosse e starnuti nelle ultime settimane.

Il raffreddore comune non è certo un picnic, e l’influenza può essere davvero miserabile o addirittura pericolosa. E con così tante persone malate in questo momento, solleva una domanda interessante: se sei già malato con una di queste malattie, è possibile catturare anche l’altra?

In altre parole, una persona può ammalarsi contemporaneamente di influenza e raffreddore? E se sì, come ti sembra? Per scoprirlo, Health ha parlato con William Schaffner, MD, professore di malattie infettive e medicina preventiva presso la Vanderbilt University.

Ecco cosa pensa della possibilità di una situazione così sfortunata e cosa possiamo fare per proteggerci. CORRELATO: 11 segni È più grave del comune raffreddore Due virus contemporaneamente?

Mentre ci sono state molte ricerche scientifiche sull’influenza e sul raffreddore comune, non ci sono studi pubblicati che si concentrano sulla concorrenza di entrambi contemporaneamente. Ma ciò non significa che non sia possibile, afferma il Dr. Schaffner.

Per capire come ciò possa accadere, dice, è importante prima sapere un po ‘su come e perché si verificano le due malattie. Il virus dell’influenza generalmente provoca sintomi come febbre, brividi, affaticamento e debolezza.

Questi sintomi possono anche essere accompagnati da congestione del seno, mal di gola, mal di testa e dolore muscolare. Esistono diversi tipi di virus influenzale, due dei quali (influenza A e B) sono le cause tipiche dell’influenza stagionale. Il raffreddore comune, d’altra parte, è generalmente più mite, con sintomi come tosse, starnuti, mal di gola, congestione, naso che cola e affaticamento.

Questi segni rivelatori possono essere causati da un numero di agenti patogeni, ma il colpevole più comune è il rinovirus. “Il virus del raffreddore passa la maggior parte del tempo nel naso, nei seni paranasali e nella parte posteriore della gola, mentre il virus dell’influenza entra nella parte posteriore della gola e ha la tendenza a scendere nel petto”, afferma il Dr. Schaffner .

Ma sono entrambi virus respiratori, aggiunge, e non c’è motivo per cui non possano infettare entrambe le persone contemporaneamente. Lo stesso vale per altre cause di malattie simil-fredde, come il coronavirus o il virus respiratorio sinciziale (RSV). Le buone notizie?

Il corpo può combattere due infezioni contemporaneamente, anche se il doppio malumore può farti sentire ancora peggio di un normale attacco di raffreddore o influenza. “Probabilmente non saresti in grado di dire che hai entrambi contemporaneamente”, afferma il Dr. Schaffner. “Probabilmente saresti solo diversi gradi più infelice del normale e avrai l’impressione di avere un caso davvero brutto di influenza.” CORRELATO: Il motivo scientifico per cui i tuoi raffreddori possono essere peggiori di tutti altre infezioni?

Una preoccupazione maggiore potrebbe essere quella di contrarre un’infezione batterica mentre sei già malato di influenza. Una revisione della letteratura del 2017 pubblicata su Frontiers in Microbiology ha messo in evidenza la capacità delle malattie batteriche – come la polmonite e lo stafilococco – di cavarsela su un’infezione da influenza esistente.

Secondo questa ricerca, le infezioni batteriche si verificano in seguito o contemporaneamente in ben il 65% dei casi di influenza confermati in laboratorio. Il virus dell’influenza “aiuta l’infezione batterica in diversi modi”, hanno scritto gli autori: Ad esempio, può danneggiare il sistema immunitario e causare la distruzione cellulare, “consentendo la diffusione di batteri e lo sviluppo di infezione invasiva”. Infezioni come la polmonite batterica possono quindi peggiorare la gravità dell’influenza e di altri virus, “che è una cattiva notizia per la salute pubblica”, hanno scritto gli autori.

Gli antibiotici possono aiutare a curare le infezioni batteriche, dicono, ma questi farmaci hanno i loro problemi, come la prescrizione eccessiva e la crescente minaccia di resistenza agli antibiotici. CORRELATO: 7 condizioni che sembrano l’influenza, ma non sono come proteggersi Ecco perché ottenere una vaccinazione antinfluenzale annuale o un vaccino spray nasale è il modo migliore per proteggersi da una brutta malattia combinata in questa stagione. “Non abbiamo alcun tipo di vaccino contro il raffreddore [comune], ma ne abbiamo uno per l’influenza, che ovviamente è l’offensore più grave e fa ammalare più persone”, afferma il Dr.

Schaffner. Un vaccino antinfluenzale potrebbe non proteggere il 100% dall’influenza, ma può ridurre il rischio di prenderlo e il rischio di sperimentare gravi complicazioni (come quelle pericolose infezioni batteriche). Anche gli adulti di età superiore ai 65 anni e i giovani con problemi di salute cronici potrebbero parlare con il proprio medico di un vaccino contro la polmonite una tantum, Dr.

Scanner aggiunge, per una maggiore protezione. Puoi anche proteggere dai virus che causano raffreddore e influenza lavandoti regolarmente le mani, non condividendo utensili o occhiali ed evitando altre persone che sono malate.