010 - 203 58 35 [email protected]

E di certo non avrei trovato la mano più esperta in meno di 10 minuti.

I datori di lavoro autoassicurati, tuttavia, possono giocare secondo regole diverse. Poiché non sono vincolati dagli standard Medical Loss Ratio, hanno un impulso significativo a ridurre al minimo i costi, rispetto all’ambiente assicurativo privato. Se la nuova partnership dà veramente la priorità all’obiettivo di abbassare i costi dell’assistenza, posizionarsi nell’ecosistema autoassicurato sarà l’ideale mentre sviluppa il suo modello di pagamento e consegna. Integrazione di nuove risorse e capacità Ogni partner porta con sé un’abbondanza di risorse e capacità che, se combinate, hanno il potenziale per creare un modello unico per l’acquisto e la fornitura di assistenza ai pazienti. Amazon ha intrapreso alcuni passi iniziali nel settore della farmacia e mette in campo la sua vasta esperienza nella creazione di piattaforme digitali che soddisfano le preferenze dei consumatori e facilitano il coinvolgimento di acquirenti e venditori in un mercato. Amazon ha anche portato competenze su modelli di assistenza sanitaria all’avanguardia che si concentrano sui determinanti della salute oltre il regno medico attraverso il suo nuovo assunto, Martin Levine, ex Iora Health. Il modo in cui queste capacità e risorse verranno messe insieme è ancora un mistero. Ma sembra che Amazon non stia solo cercando di implementare strumenti digitali nei modelli tradizionali di erogazione delle cure, ma piuttosto di costruire un modello nuovo e innovativo per l’acquisto e la fornitura di cure complessivamente. In qualità di potenza bancaria negli Stati Uniti, JPMorgan offre capacità nella fornitura di servizi finanziari a persone fisiche ed entità commerciali. JPMorgan potrebbe vedere l’opportunità di trovare nuovi modi per aiutare le persone a trovare soluzioni a lungo termine per finanziare l’acquisto della copertura sanitaria. Attualmente, negli Stati Uniti, i beneficiari di assicurazioni sanitarie private cambiano spesso i piani sanitari e questa tendenza porta a una minore capacità finanziaria per i pagatori e gli operatori sanitari di assumersi la responsabilità per la salute del paziente a lungo termine.

Ad esempio, ci vuole circa un decennio perché gli assicuratori recuperino il loro investimento nel trattamento precoce del diabete, durante il quale i loro iscritti sono probabilmente passati a un altro piano sanitario, lasciando un concorrente o Medicare / Medicaid a beneficiare dell’investimento iniziale. JPMorgan potrebbe essere in grado di integrare l’assicurazione sanitaria con servizi finanziari a lungo termine come prestiti studenteschi o mutui, espandendo l’orizzonte temporale dell’assistenza a un periodo più lungo di quanto vediamo ora con gli assicuratori tipici. Non è chiaro quali siano le capacità rilevanti che Berkshire Hathaway apporti al tavolo, ma le sue partecipazioni (tra cui Apple, The Kraft Heinz Company, American Express, The Coca-Cola Company e Wells Fargo) saranno probabilmente i prossimi siti a scalare qualsiasi modelli di successo che emergono dalla partnership.reduslim recensioni negative Ne parleremo tra un po ‘. Capacità di scalare rapidamente Una volta che un modello sostenibile emerge dall’ecosistema del datore di lavoro autoassicurato della partnership, non aspettatevi che rimanga a lungo entro i confini della partnership. La partnership ha chiaramente affermato che cerca di controllare i costi e migliorare l’assistenza sanitaria a livello nazionale, riferendosi ai “costi in mongolfiera dell’assistenza sanitaria” come a una “tenia affamata per l’economia americana”. Poiché Amazon (potenzialmente) collabora con JPMorgan nella creazione di piani di pagamento per raggiungere individui e datori di lavoro, cerca Berkshire Hathaway per espandere il modello di datore di lavoro a molte delle sue partecipazioni in tutta la nazione.

Non sappiamo la risposta su come andrà a finire questa partnership, ed è improbabile che neanche i tre partner abbiano tutte le risposte. Fin dall’inizio, tuttavia, sembra che si stiano posizionando nell’ecosistema giusto per allineare i loro sforzi di innovazione con la riduzione dei costi. Combina questo con gli strumenti che la partnership possiede nella finanza personale e sembra che la partnership possa essere impostata per acquisire la vera responsabilità per la salute del paziente a lungo termine. Ryan Marling è ricercatore associato presso il Clayton Christensen Institute for Disruptive Innovation. Diffondere l’amore Categorie: Uncategorized “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “” https://thehealthcareblog.com/blog/tag/international-workingmens -association-iwa / “,” 200 “,” OK “,” Richard Gunderman, MD Il 28 settembre 1864, esattamente 150 anni fa questo fine settimana, il primo incontro dell’Associazione Internazionale dei Lavoratori (IWA) è stato convocato a St. Martin’s Hall, Londra. Tra i partecipanti c’era un giornalista tedesco relativamente oscuro di nome Karl Marx. Sebbene Marx non parlasse durante l’incontro, iniziò presto a svolgere un ruolo cruciale nella vita dell’organizzazione, in parte perché gli era stato assegnato il compito di redigere i suoi documenti fondanti.

Il lavoro dell’IWA e di Marx è sempre più rilevante per la pratica della medicina odierna, in gran parte a causa della rapida diminuzione della percentuale di medici statunitensi che possiedono le proprie pratiche. Questo sposta i medici nella categoria di ciò che Marx e i suoi collaboratori chiamavano “lavoratori”. Secondo i dati dell’American Medical Association, nel 1983 il 76% dei medici era un lavoratore autonomo, un numero che nel 2012 era sceso al 53%. E la tendenza sta accelerando. Si stima che nel 2014 3 medici su 4 neoassunti andranno a lavorare per ospedali e sistemi sanitari. Per mettere questo cambiamento nei termini di Marx, il rapido calo del lavoro autonomo dei medici significa che una percentuale sempre minore di medici possiede quelli che lui chiama i mezzi di produzione. A suo avviso, questo allontana i lavoratori – in questo caso i medici – dagli altri medici, da se stessi, dal lavoro che svolgono e dai pazienti. Sia che siamo d’accordo con Marx su ogni punto, i suoi scritti su questo argomento forniscono una prospettiva provocatoria da cui esaminare il panorama mutevole della medicina contemporanea. Continua a leggere … “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “” https://thehealthcareblog.com/blog/tag/noncompliant-patient/ “, “200”, “OK”, “di RICHARD GUNDERMAN, MD Uno dei migliori studenti di una delle più grandi scuole di medicina della nazione, Ishan Gohil ha preso una decisione insolita – e per molti dei suoi colleghi – inspiegabile. Invece di cercare di formarmi in uno dei campi più altamente specializzati e competitivi della medicina, dice: “Ho scelto di intraprendere una carriera nella medicina di famiglia”. Molti considerano la sua scelta di cure primarie sconsiderata, in gran parte perché la medicina di famiglia è uno dei campi meno competitivi e si colloca all’ultimo posto per reddito di tutte le specialità mediche.

Fino al suo terzo anno, Gohil aveva programmato di intraprendere la chirurgia ortopedica, che è molto più difficile da ottenere rispetto alla medicina di famiglia. Nel 2014, il punteggio medio al passaggio 1 dell’esame di licenza medica degli Stati Uniti per gli studenti che entrano in medicina di famiglia era di 218, mentre per la chirurgia ortopedica era di 245 (la media complessiva è 230). I livelli salariali annuali medi divergono ancora di più, a $ 122.000 per i medici di famiglia e $ 488.000 per i chirurghi ortopedici. Continua a leggere … “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “” https://thehealthcareblog.com/blog/tag/data-dump/”,”200″,”OK “,” Di Farzad Mostashari, MD Cinque anni fa, mia madre aveva bisogno di un chirurgo ortopedico per una sostituzione del ginocchio. Non riuscendo a trovare alcun dato, siamo andati con un dottore accademico che ci era stato consigliato (ha avuto complicazioni chirurgiche). Il mese scorso, stavamo ancora cercando un chirurgo ortopedico, questa volta sperando che un’iniezione di steroidi nella sua colonna vertebrale potesse alleviare la necessità di un intervento chirurgico invasivo alla schiena. Questa volta, grazie a un recente dump di dati da CMS, sono stato in grado di analizzare alcune informazioni sui fornitori di Medicare nella sua zona e determinare il medico più esperto per il lavoro. Dei 453 chirurghi ortopedici del Maryland, solo una manciata era stata pagata da Medicare per la procedura più di 10 volte. Il chirurgo leader ne aveva fatti 263, fino a 10 insieme. Abbiamo pensato che potesse essere la persona migliore da cui andare, e avevamo ragione: la procedura è andata come un orologio.

Se fosse stato un mese prima del rilascio dei dati CMS, non avrei avuto i dati a portata di mano. E di certo non avrei trovato la mano più esperta in meno di 10 minuti. Sono passati un paio di mesi dal rilascio dei dati Medicare da parte dei Centers for Medicare e Medicaid (CMS) sul volume e sul costo dei servizi fatturati dagli operatori sanitari, e nonostante l’odore di scandalo che circonda i fornitori più pagati (incluso il famoso oftalmologo della Florida che ha ricevuto $ 21 milioni) le analisi finora non sono state sorprendenti. Questa settimana, in coincidenza con il quinto Health DataPalooza, è un buon momento per fare il punto sull’utilità di questi dati, sui suoi limiti e su cosa potrebbe riservare il futuro. Continua a leggere … “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “” https://thehealthcareblog.com/blog/tag/frontiers-health/page/ 2 / “,” 200 “,” OK “,” Di JESSICA DAMASSA, WTF HEALTH Probabilmente hai sentito parlare di Blue Zones… ma hai sentito per il Protocollo Pioppi? Il segreto dell’Italia meridionale per la longevità, l’invecchiamento in buona salute e la tranquillità è stato oggetto di un film di successo, con libri in sette lingue diverse. Ora, il protocollo Pioppi sta diventando digitale con una nuova app mobile grazie al cardiologo Dr Aseem Malhotra e al regista Donal O’Neill.

Scopri tutto sull’app non ancora rilasciata e sul meraviglioso villaggio di pescatori di Pioppi, in Italia, che ha ispirato l’intero movimento. Girato alla Frontiers Health Conference di Berlino, Germania, novembre 2018. Jessica DaMassa è l’ospite dello spettacolo WTF Health recita in Health in 2 Point 00 con Matthew Holt. Dai uno sguardo al futuro dell’assistenza sanitaria incontrando le persone che lo cambieranno. Trova altre interviste WTF Health qui o controlla www.wtf.health. “,” Di JESSICA DAMASSA, WTF HEALTH Dal 2012, Startup Health ha costruito un “esercito globale di trasformatori sanitari” all’interno del suo programma di accelerazione. Ora, con il 20% delle loro startup situate al di fuori degli Stati Uniti, hanno una prospettiva unica sulle tendenze che modellano le startup sanitarie e gli investimenti negli Stati Uniti vs.

Europa o altri mercati. La direttrice dell’Accademia Polina Hanin lavora a stretto contatto con le startup e ha la possibilità di vedere quali tecnologie, politiche e modelli sono veramente universali e cosa necessita di un contesto locale. Scopri quali sono alcune delle implicazioni dell’assistenza sanitaria universale per le startup. E che consiglio ha per le startup che cercano di entrare nel mercato statunitense. Qual è l’unica cosa fondamentale che spesso dimenticano? Girato alla Frontiers Health Conference di Berlino, Germania, novembre 2018. Jessica DaMassa è l’ospite dello spettacolo WTF Health recita in Health in 2 Point 00 con Matthew Holt.

 Dai uno sguardo al futuro dell’assistenza sanitaria incontrando le persone che lo cambieranno. Trova altre interviste WTF Health qui o controlla www.wtf.health. “,” Di JESSICA DAMASSA, WTF HEALTH Softbank Vision Fund è un fondo incentrato sulla tecnologia da 100 miliardi di dollari con un occhio attento alla tecnologia che è pronta a rivoluzionare i grandi mercati, compresa la sanità. Dall’iperscalabilità ai consigli dettagliati sul lancio, il vicepresidente Sakshi Chhabra Mittal approfondisce ciò che stanno cercando dalle startup, specialmente quelle che hanno chiuso la loro serie A e stanno cercando una B. Girato alla Frontiers Health Conference di Berlino, in Germania, Novembre 2018. Jessica DaMassa è l’ospite dello spettacolo WTF Health recita in Health in 2 Point 00 con Matthew Holt. Dai uno sguardo al futuro dell’assistenza sanitaria incontrando le persone che lo cambieranno. Trova altre interviste WTF Health qui o controlla www.wtf.health. “,” Di JESSICA DAMASSA, WTF HEALTH Il team di Akili Interactive ha sviluppato il primo videogioco prescritto dal medico per il trattamento di disfunzioni cognitive come l’ADHD.

Con gli sviluppatori di giochi di Lucasarts nel loro elenco (esatto … Star Wars) non c’è da meravigliarsi se vedono tassi di conformità superiori all’85%! I videogiochi sono davvero il futuro dei trattamenti per le disfunzioni cognitive? Akili Interactive ci sta scommettendo con l’intenzione di aggiungere all’orizzonte trattamenti per la depressione, la sclerosi multipla e la schizofrenia. Girato alla Frontiers Health Conference di Berlino, Germania, novembre 2018. Jessica DaMassa è l’ospite dello spettacolo WTF Health recita in Health in 2 Point 00 con Matthew Holt. Dai uno sguardo al futuro dell’assistenza sanitaria incontrando le persone che lo cambieranno. Trova altre interviste WTF Health qui o controlla www.wtf.health. “,” Di JESSICA DAMASSA, WTF HEALTH Quando Albert Franz aveva 30 anni, scoprì di non essere il figlio biologico dei suoi genitori. La scoperta lo ha portato alla ricerca del suo passato che lo ha portato a un fatidico test del DNA. Ascolta la storia avvincente e scopri come ha plasmato la sua prospettiva sull’etica medica e il diritto all’identità. Girato alla Frontiers Health Conference di Berlino, Germania, novembre 2018.

Jessica DaMassa è l’ospite dello spettacolo WTF Health recita in Health in 2 Point 00 con Matthew Holt. Dai uno sguardo al futuro dell’assistenza sanitaria incontrando le persone che lo cambieranno. Trova altre interviste WTF Health qui o controlla www.wtf.health. “,” Di JESSICA DAMASSA, startup WTF HEALTH Medtech, BOCAhealth ha creato un dispositivo portatile e un software finalizzato al monitoraggio dello stato di idratazione dei pazienti con malattia renale cronica e insufficienza cardiaca. Utilizzando la tecnologia di apprendimento automatico, il software quantifica i livelli di idratazione che prima non erano quantificabili e quindi fornisce informazioni su cosa fare dopo. Girato alla Frontiers Health Conference di Berlino, Germania, novembre 2018. Jessica DaMassa è l’ospite dello spettacolo WTF Health recita in Health in 2 Point 00 con Matthew Holt. Dai uno sguardo al futuro dell’assistenza sanitaria incontrando le persone che lo cambieranno. Trova altre interviste WTF Health qui o controlla www.wtf.health. “,” Di JESSICA DAMASSA, WTF HEALTH MyCliniCare porta gli screening del cancro al seno ad alcune delle popolazioni più svantaggiate. Fanno l’ultimo miglio, portando strumenti diagnostici ovunque, da luoghi tradizionali come ospedali a feste e parchi di screening del seno in stile Tupperware. Ancora più impressionante, stanno facendo tutto questo in India, che è leader mondiale nelle morti per cancro al seno. Grazie a una recente partnership con Microsoft, MyCliniCare sta raggiungendo ancora più donne. Chiunque dica “sì” a una proiezione – una donna nel suo soggiorno o cento in una clinica – sarà lì.

Girato alla Frontiers Health Conference di Berlino, Germania, novembre 2018. Jessica DaMassa è l’ospite dello spettacolo WTF Health recita in Health in 2 Point 00 con Matthew Holt. Dai uno sguardo al futuro dell’assistenza sanitaria incontrando le persone che lo cambieranno. Trova altre interviste WTF Health qui o controlla www.wtf.health. “,” Di JESSICA DAMASSA, WTF HEALTH Mentre sovrintende allo sviluppo di nuove tecnologie presso Intouch Solutions, un’agenzia di marketing farmaceutico leader del settore, Abidur Rahman dedica il suo tempo a identificare quali innovazioni sanitarie sono effettivamente rilevanti. Un lavoro importante, vista la folle proliferazione di tecnologie AR / VR / AI nell’industria farmaceutica. Ottieni la sua opinione sulle applicazioni di tecnologia sanitaria più praticabili per AR / VR / AI ora e su quali aree le startup dovrebbero innovare in futuro. Girato alla Frontiers Health Conference di Berlino, Germania, novembre 2018. Jessica DaMassa è l’ospite dello spettacolo WTF Health recita in Health in 2 Point 00 con Matthew Holt.

 Dai uno sguardo al futuro dell’assistenza sanitaria incontrando le persone che lo cambieranno. Trova altre interviste WTF Health qui o controlla www.wtf.health. “,” Di JESSICA DAMASSA, WTF HEALTH Cerchi soldi per portare la tua soluzione di tecnologia sanitaria nei mercati sottoserviti in Africa o in Asia? PATH è un’organizzazione non profit sanitaria globale di 41 anni con una grande missione: garantire che le innovazioni raggiungano le popolazioni meno servite in tutto il mondo.